Lo spaghetto alla chitarra è formato di pasta lunga la sua trafila è simile a quella della linguina, ma la classica forma quadrata lo rende perfetto per sughi densi dal condimento ricco.

Nella ricetta che vi proponiamo accostiamo gli spaghetti alla chitarra a un tipico ortaggio primaverile, facile da cucinare e decisamente gustoso: gli Asparagi.

Diffusi in diverse varietà, è il colore a determinarne la provenienza e la diversità:
Asparagi bianchi (o di Bassano), coltivati lontani da fonti luminose e dal sapore più delicato;
Asparagi verdi, che crescono e germogliano all’aperto, il cui sapore è più deciso;
Asparagi violetti, sono solamente le cime che si colorano, mente il gambo resta coperto dal terreno. Il loro sapore è decisamente più forte e ha delle note amare;
Asparagi selvatici, più lunghi e sottile con una colorazione uniforme, il sapore è simile a quelli verdi.

Gli Spaghetti alla chitarra con asparagi e totani sono una ricetta moto saporita e semplice da preparare:

Ingredienti per 2 persone
Tempo di preparazione e cottura 30 min

Spaghetti alla Chitarra 160 gr.
Totani 300 gr.
Asparagi verdi 1 mazzetto
Prezzemolo tritato q.b.
Patata 1
Olio extravergine di oliva q.b.

 
 

Preparazione:

Iniziamo con il tagliare le punte degli asparagi e metterle da parte, poi lessiamo i gambi è una patata. 
Frullate la patata e i gambi con un cucchiaio di olio, sale e pepe, per ottenere una crema vellutata che ci servirà dopo per guarnire il piatto.

In una padella con poco olio fate saltare le punte degli asparagi. 
Pulite i totani tagliateli  a pezzetti e aggiungeteli alle punte per scottarli a fuoco vivo.

Nel frattempo lessate gli spaghetti alla chitarra, la cottura è di 9min, scolateli al dente infine aggiungete le punte di asparagi e i totani e fate mantecare il tutto velocemente. 

Per la presentazione del piatto vi consigliamo di utilizzare un coppapasta da disporre al centro del piatto. Inserite gli spaghetti alla chitarra e coprite con la crema di asparagi. Guarnite intorno con totani, un filo di olio e della crema, sollevate il coppa pasta e completate la guarnizione con i tentacoli e una  spolverate di prezzemolo.

In fine vi consigliamo del vino bianco fresco e sapido, ma al tempo stesso profondo e persistente.

Buon appetito!

Guarda il promo della ricetta

 

Scopri tutte le nostre news ☞

Pastificio Sorrentino - Copyright 2016 - Tutti i diritti riservati