Il baccalà in Campania è un culto e nel periodo natalizio diventa anche tradizione, l’accostamento con la pasta è spontaneo e l’unione con un prodotto nostrano come la pappacela un’obbligo.

La ricetta che vi proponiamo reinterpreta la preparazione classica del baccalà alla pertecaregna usando una trafila di pasta che noi apprezziamo molto con i sughi: la Linguina.

Ingredienti per 2 persone

300 gr di Baccalà Broccoli

160 gr Linguine IGP

5 Pomodorini

2 Papaccelle ricce di Aversa

 

25 gr di olive nere snocciolate

10 gr di capperi

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

Sale fino q.b.

2 spicchi d’aglio

Prezzemolo

Aceto di mele

Zucchero

 

Iniziamo a cucinare

Le fasi della ricetta sono tre e si dividono nella preparazione del baccalà, quella delle papaccelle e la mantecatura finale.

Vi consigliamo di acquistare il baccalà già dissalato e ammollato in modo da risparmiare un po’ di lavoro. Iniziamo con il tagliare a pezzi il baccalà, a listelle le papaccelle e i pomodorini in quattro.

Lessiamo i pezzi di baccalà in una pentola per circa 10 min. Contemporaneamente facciamo soffriggere olio e aglio in una padella e aggiungiamo le papaccelle. Versiamo l'aceto di mele e un cucchiaio di zucchero, per rendere il sapore leggermente agrodolce, successivamente aggiungiamo i pomodorini, i capperi e le olive nere

Scoliamo il baccalà, togliamo pelle e lische e disponiamo i pezzi nella padella con gli altri ingredienti, insaporiamo il tutto per altri 10 minuti.

Cuociamo la pasta in acqua bollente e scoliamola dopo circa 12min mantenendo un po' di acqua di cottura, versiamo le Linguine di Gragnano nella pentola del baccalà, mantechiamo per 2 minuti a fuoco basso aggiungendo acqua se serve.

Serviamo con prezzemolo.

 

 

Pastificio Sorrentino - Copyright 2016 - Tutti i diritti riservati